Aphidius colemani
parassitoide di afidi

Aphidius colemani (imenottero braconide) è un importante parassitoide impiegato per la lotta biologica a diversi generi di afidi, tra cui in prevalenza Aphis e Myzus in colture orticole e floricole.

Gli adulti misurano 2-3 mm ed hanno un corpo nerastro con le antenne lunghe tipiche dei braconidi.

A.colemani è un parassitoide solitario, che svolge il ciclo larvale all’interno del corpo dell’afide. Le femmine, dotate di una elevata capacità di ricerca, frequentano i siti di insediamento degli afidi ed una volta individuato l’afide depongono un uovo al suo interno. L’afide parassitizzato non muore subito ma viene lentamente svuotato dall’interno sino a che si rigonfia trasformandosi nella cosiddetta “mummia” di colore bruno-nocciola.

Il buon livello di parassitizzazione e la specificità nei confronti dell’ospite rendono l’impiego di Aphidius molto valido nei programmi di lotta biologica-integrata. La distribuzione dell’insetto avviene in più lanci da 0,5-2 individui/mq in modo da ottenere da subito un buon equilibrio tra l’afide ed il suo antagonista.

AphidiPAK contiene mummie od adulti appena sfarfallati. Interventi precoci con una serie di lanci anche a dosi minime, a partire dal periodo in cui se ne prevedono le prime comparse, ostacolano lo sviluppo degli afidi anche nelle condizioni più difficili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.